Spesso si confondono involontariamente i ratti con i topi: la differenza è che il ratto è di dimensioni più grandi. Le specie di ratti conosciute sono: il rattus rattus, o ratto nero; il rattus norvegicus, o ratto marrone (che sarebbe il tipico ratto di fogna che raggiungano le canalette dell’acqua o dell’elettricità). I topi invece che possono causare un rischio infestazioni murine in casa, sono più piccoli e appartengono alla specie mus musculus: si tratta proprio dei topi domestici o topi da tetto, che di solito infestano le soffitte o le cantine. 

In questo articolo vedremo come debellare i topi, in quanto essi rappresentano un rischio sanitario importante per l’uomo.

Derattizzazione: conosciamo meglio l’infestante

topo-come-derattizzare

Il topo domestico è tra i mammiferi più diffusi al mondo. Essendo onnivoro, si ciba di tutto e può arrivare velocemente alla sovrappopolazione: diventa sessualmente maturo infatti già dopo 6-12 settimane di vita ed è molto prolifico (basti pensare che la femmina può riprodursi anche 10 volte l’anno, dando vita fino a 12 esemplari per figliata, che procacciandosi cibo può vivere fino a 30 mesi).

Questo è un problema per l’uomo e la sua casa, dato che questi roditori sono soliti passare dalle fogne alle abitazioni umane alla ricerca di cibo. Di conseguenza provocano danni alle nostre provviste: si nutrono infatti di semi, noci, cereali, carote, insetti e larve. In più alle volte distruggono cavi elettrici e imballaggi, che amano rosicchiare.

Ma non è finita qui: il motivo principale per cui dovete temere un’infestazione di ratti è legato alla vostra salute. Perché?

Con le loro feci e urine i topi contaminano tutto quello che incontrano sul loro cammino: queste sono vettori di malattie gravi, quali il tifo, la salmonella e la peste.

Comprendiamo dunque perché è fondamentale, se ti accorgi della presenza di topi, contattare un’ azienda derattizzazione. Ma come puoi accorgerti delle infestazioni murine?

 

Derattizzazione: riconoscere la presenza dei topi

Trattandosi di animali notturni e non diurni, prendere topi in casa può risultare complicato, perché sono abili a nascondersi e non è semplice capire come debellare i topi.

Eppure ci sono degli indizi che non lasciano dubbi sulla presenza di topi, e sulle probabili infestazioni murine. Quali sono?

  • trovare escrementi (dimensioni 3-8 mm granulosi) : più l’aspetto degli escrementi è morbido e lucido, più significa che sono recenti e che c’è sicuramente un’infestazione di ratti in corso;
  • danni ai cavi elettrici: se vedi dei cavi rosicchiati o danneggiati può essere dovuto al rosicchiamento del topo, che ha proprio l’esigenza di rosicchiare per mantenerli affilati;
  • rumori: se senti rumori sospetti, potrebbe trattarsi di uno spostamento dell’infestante alla ricerca di cibo;
  • strisce sulle pareti: a volte lo sporco e il grasso della loro pelliccia può rimanere attaccato alla parete e lasciare un segno;
  • nidi sospetti: si dicono topi da tetto proprio perché fanno il nido in posti più tranquilli, che potranno poi ospitare tutta la famiglia. Quindi per eliminare i topi dal tetto, controllate quindi in soffitta, se ne avete una, o in cantina, e poi provvedete alla derattizzazione.
  • impronte: potresti aiutarti con una torcia e vedere se ci sono tracce di zampe (essendo frequentatori delle zone più polverose si possono facilmente scorgere);
  • odori forti: più senti odori forti, più potresti essere vicino all’infestante. A volte l’odore è determinato dalla carcassa del topo, mentre altre volte è l’urina che il topo usa anche per lasciare tracce e orientarsi.

Una volta che ti sei accorto della loro presenza, come catturare topi in casa?

 

Derattizzazione: come derattizzare come-derattizzare

Quando parliamo di infestazioni murine non si può ricorrere ad una disinfestazione topo fai da te. Infatti nonostante vi siano tanti prodotti sul mercato e veleno per topi, come ad esempio le mouse-pasta sigillante per topi, ma il punto è che sono prodotti nocivi per la salute, soprattutto se non sono ben dosati. E se poi rischi non solo di non risolvere, ma di peggiorare la situazione? Infatti rischieresti di avere dei topi vivi incollati sul prodotto e un’intera famiglia di roditori, più che spaventata, aggressiva per difesa.

Risolvi il problema definitivamente rivolgendoti a ditte di derattizzazione professionali e specialisti della disinfestazione!

Puoi scegliere tra varie procedure derattizzazione per derattizzare casa:

  1. disinfestazione topo con lotta chimica a topi e ratti attraverso anticoagulanti;
  2. disinfestazione con lotta ecologica a topi e ratti a cattura multipla;
  3. disinfestazione topo con esche;

Grazie all’esperienza e alla serietà che contraddistingue solo un’azienda derattizzazione professionale, svolgiamo la derattizzazione e la disinfezione topi con prodotti derattizzazione efficaci, in base alle tue esigenze specifiche.

Siamo disponibili per la derattizzazione h24 e svolgiamo interventi tempestivi che risolveranno il problema alla radice.

Ti stai chiedendo la derattizzazione come funziona?

Scopriamo davvero cos’è la derattizzazione e come derattizzare.

Il processo di derattizzazione per prendere i topi si articola secondo varie modalità di intervento. Vediamo quelle che utilizza la nostra azienda derattizzazione veloce!

Derattizzazione come fare: il veleno derattizzazione

Il veleno per topi, infallibile nella derattizzazione, altro non è che una sostanza anticoagulante che provoca una potente emorragia nei ratti. È necessario però impiegare veleno per topi solo in presenza di professionisti, perché queste sostanze devono impiegarsi solo in conformità con la ‘derattizzazione normativa di riferimento’.

Derattizzazione come fare: trappole per topi

Ci sono vari tipi di trappole per topi. C’è la classica vecchi trappola a clip, che intrappola e uccide il topo, ma purtroppo è inefficace contro una grande infestazione e, per posizionarla in modo che risulti efficace, bisogna prima studiare bene le abitudini del topo. Inoltre, visto che sono trappole che uccidono l’animale in modo abbastanza cruento e insensibile, noi le scoraggiamo, di solito. Un piccolo consiglio che possiamo dare invece è di tentare, perché con alcuni topi potrebbe funzionare, sono i dissuasori per topi che si muovono su una frequenza di 23.500 Hz, che tiene li lontano con gli ultrasuoni.

Derattizzazione come fare: atmosfera modificata

Se desideri tenere sotto controllo l’infestazione in tempi rapidi, puoi avvalerti di questo processo di derattizzazione: esso si basa sulla generazione di un’atmosfera a basso tenore di ossigeno. L’ambiente deve essere necessariamente sigillato. Di solito è un metodo che riscontra successo nei capannoni, nelle navi, negli aeroporti o comunque nei grandi edifici.

Per conoscere il costo derattizzazione mq e tutte le informazioni a proposito di derattizzare i topi, puoi contattarci compilando il form oppure tramite email o telefono: ti faremo un preventivo gratuito e senza impegno in tempi record!

Contenuti Derattizzazione

Preventivo rapido

Scopri gli altri servizi

i NOSTRI NUMERI

 
  • 186Questo articolo:
  • 40030Totale letture:
  • 52Letture odierne:
  • 13Letture di ieri:
  • 184Letture scorsa settimana:
  • 25572Totale visitatori:
  • 13Ieri:
  • 151La scorsa settimana:
  • 493Visitatori per mese: