Come eliminare tarli termiti e tarme?

In questo articolo vorremo spiegare la differenza principale tra questi 3 insetti, prima di affrontare il tema su come eliminare tarli, termiti oppure tarme perché spesso molte persone tendono a confondere queste insetti.

insetto-tarma Anzitutto, occorre precisare che le tarme possono attaccare i tessuti o il cibo e che spesso tendono a confondersi con termiti o i tarli perché attaccando il cibo, li ritroviamo nelle nostre dispense. Essi in realtà si nutrono di fibre e quindi di indumenti oppure di cibo, e nel caso li trovassimo quindi nei mobili dove è presente il nostro cibo, allora molto probabilmente saremmo di fronte a una disinfestazione tarme.

Il principale modo invece per distinguere la differenze tra termiti e tarme la si riconosce dai fori della scavatura del legno. Se i fori del legno si notano molto facilmente e si nota la segatura per terra, siamo in presenza di una disinfestazione tarli. Se invece la superfice del legno è quasi intatta e solo internamente c’è un foro, allora siamo in presenza di una disinfestazione termiti.

tarli-del-legno
Tarli del legno

Piccoli trucchi da sapere per capire come eliminare le tarme

Le tarme come detto si nutrono di tessuti o di cibo. Questo implica che per sapere come eliminare le tarme dagli armadi, si deve procedere per tentativi. Prima di rivolgersi a una ditta specializzata per disinfestazione, consigliamo di:

  • svuotare completamente tutto l’armadio
  • pulire tutti i cassetti e le ante con molta attenzione negli angoli
  • passare un panno imbevuto di acqua bollente e aceto
  • disinfettare tutti i panni con acqua e aceto
  • lasciare i panni al sole per ore
  • procedere con un lavaggio normale in lavatrice

Questi passaggi sono dei piccoli tentativi che vale la pena fare per debellare un’infestazione da tarme in modo naturale. Se invece sei interessato a capire come eliminare le tarme del ciboallora l’unica cosa che consigliamo sempre ai nostri clienti, a prescindere se decidano o meno di procedere con il nostro servizio, è di buttare tutti gli alimenti presenti nella dispensa infestata. Infatti, in alcuni alimenti come farina o pasta ad esempio, non è per niente facile notare la presenza della tarme, ma è proprio di questi alimenti che spesso si nutrono. Oltretutto fondamentale anche qui è di pulire in profondità le dispense con acqua e aceto. Infine, allontanare gli alimenti dalle fonti di calore ( come il forno) è importante per prevenire l’insediamento delle tarme, poiché ne aumenta parecchio la possibilità.

Conoscere le cause per sapere come eliminare i tarli

Prima ancora di capire come eliminare i tarli dal legno e affrontare eventualmente il problema di una disinfestazione da tarli, bisogna anche capire cosa può essere evitato o dove si può intervenire per evitare che si formino i tarli dal legno.

Ci sono infatti diverse condizioni che aiutano senza dubbio lo sviluppo dei tarli, e risiedono nel legno.

  • Umidità e quindi anche la temperatura. L’insediamento dei tarli dipende dall’umidità del legno perché il legno ad esempio bagnato a causa di continue infiltrazioni tende a gonfiarsi e questo causa l’ambiente ideale per i tarli, che generalmente si insediano in un tipo di mobile meno secco. Questo necessariamente influisce anche sulla temperatura. Un mobile in casa ad esempio, soggetto a molta umidità a causa di elevate temperature, tende ad essere più facilmente vittima dell’attacco da parte dei tarli. Per provare a risolvere quindi e vedere come eliminare i tarli dai mobili in modo naturale, un prodotto che consigliamo vivamente di provare ad utilizzare è l’aglio, poiché è un potete antiparassitario naturale, e talvolta, a seconda dell’infestazione potrebbe anche riuscire ad allontanarli. Basterà provare a mettere un pò di aglio in alcuni sacchettini, spargerli nei mobili e provare a vedere nel giro di qualche settimana se ha funzionato.

Come eliminare le termiti con i prodotti naturali?

Come spiegato le termiti non devono essere confuse con le tarme. Le termiti sono anche chiamate le termiti sotterranee e si distinguono invece dalle termiti del legno secco, ovvero le tarme, poiché non riescono a scavare un buco all’interno del legno abbastanza visibile. Infatti la particolarità delle termiti è che sono più evolute delle tarme, riescono infatti a creare dei veri e propri tunnel attraverso i quali foraggiano il legno e in queste cavità mantengono un temperatura con elevata umidità, grazie alla quale possono sopravvivere a lungo. A questo punto viene spontaneo chiedersi come capire se abbiamo se le abbiamo in casa e eventualmente come eliminare le termiti ?

come-eliminare-le-termiti

Intanto in assenza di foro ben visibili, chi ha un’infestazione da termiti in casa, riesce a notarla grazie a un’ eccessiva quantità di segatura del legno che  troverà per terra in presenza o vicinanza del mobile. Questo è dovuto al fatto che scavando completamente dall’interno, svuotano il mobile che tenderà ad aver dei fori molto profondi al proprio interno, facilmente scovabile con un cacciavite.

Vi sono dei piccoli tentativi da fare in presenza di termiti per provare a debellarle, ma vi vogliamo anticipare che se vi trovate un’infestazione da termiti in casa, la cosa migliore che possiate fare è rivolgervi a una ditta professionale. I rimedi fai da te infatti in questi casi, sono dei prodotti altamente tossici per la salute dell’uomo, e sono gli insetticidi per tarme. Infatti gli insetticidi per tarme, tossici anche per questi insetti, non garantiscono né l’eliminazione delle termiti madre, né della coppia di termiti genitore, che si nascondono sempre al riparo all’interno del foro più profondo.

Alla luce di queste ragioni dunque, in presenza di termiti l’unica via che consigliamo davvero è procedere a una disinfestazione.

 

Contenuti Come eliminare tarli termiti e tarme?

Preventivo rapido

Scopri gli altri servizi

i NOSTRI NUMERI

 
  • 198Questo articolo:
  • 40030Totale letture:
  • 52Letture odierne:
  • 13Letture di ieri:
  • 184Letture scorsa settimana:
  • 25572Totale visitatori:
  • 13Ieri:
  • 151La scorsa settimana:
  • 493Visitatori per mese: