You are currently viewing Punture di pulci

Il fattore per cui le pulci sono così temute è la loro puntura.

Le punture di pulci provocano lesioni eritematoso-pomfoidi localizzate e di piccole dimensioni.

Solitamente, le punture compaiono in gruppi di 3-4 nella stessa area, oppure disposte linearmente, quasi ad indicare il percorso che la pulce ha fatto sulla pelle.

Per avere la conferma che si tratta di una puntura di pulce, bisogna notare se, esercitando pressione sulla zona che è stata punta, questa diventa bianca.

Tra le parti del corpo che vengono attaccate più frequentemente ci sono le zone inferiori del corpo: gambe, caviglie e piedi.morsi di insetti foto

Punture di pulci: i sintomi

Al momento della puntura si può percepire una piccola scossa, ma il morso in sé per sé non provoca dolore: piuttosto, quasi subito dopo inizia ad avvertirsi un forte prurito, difficile da controllare.

Anche se il prurito è tanto intenso, la raccomandazione è sempre quella di non grattarsi, perché grattandosi si può provocare un’escoriazione e un’infezione, e peggiorare così la situazione.

morsi pulci cane

insetti pulci

Il dolore si acuisce proprio a seguito dei continui sfregamenti.

Alcuni soggetti più sensibili e allergici, possono manifestare dermatiti allergiche ed eritemi, dovuti proprio alla saliva di questi insetti microscopici che viene iniettata tramite la puntura.

Punture di pulci: morsi di pulci cane e gatto

Di solito le pulci attaccano preferibilmente i nostri animali domestici, poiché esse possono annidarsi più facilmente nel pelo. Gli animali domestici nel mirino delle pulci sono soprattutto cani e gatti.

morsi di pulci fotoCausando loro prurito e dolore alla cute, con il conseguente rischio di ferirsi e di provocare infezioni.

I morsi di pulci cane e gatto causano in sostanza gli stessi sintomi che sviluppano gli esseri umani, perché  anche gli animali hanno una cute sensibile e possono sviluppare dermatiti a causa delle pulci.

Se notate dei segni visibili di irritazione sull’animale, come ad esempio l’assottigliamento del pelo oppure rossore sulla pelle, sarebbe opportuno consultare il veterinario.

 

Punture di pulci: morsi pulci uomo

L’unica pulce che ama nutrirsi del sangue del nostro organismo è la pulex irritans, le cui caratteristiche contraddistinguenti sono:

  • lunghezza 1-3 mm;
  • colore scuro;
  • ha in bocca meno setole rispetto alle altre pulci comuni;
  • corpo allungato, dalla forma di una lacrima 

Sono in particolar modo i bambini ad essere più a rischio morso di pulci, tra gli esseri umani.

pulci malattie

I bambini, infatti, si espongono facilmente agli animaletti perché giocano su tappeti o sulla moquette: è necessario fare attenzione e proteggerli, perché vista la loro sensibilità, potrebbero sviluppare delle reazioni allergiche alle punture.

Dato che le pulci hanno bisogno di pelo fitto per sopravvivere, per scongiurare la presenza di pulci in casa vostra, controllate le zone più ‘a rischio’ come divani, cuscini, letti, tappeti e persino peluches

Talvolta la pulex irritans può annidarsi sul nostro cuoio capelluto.

Se siete stati punti da una pulce, dei rimedi che possono aiutarvi e darvi un po’ di sollievo sono:

  • cicli di ghiaccio della durata di 10 min;
  • bagni caldi;
  • acqua tiepida con cui detergere la ferita;
  • sapone antisettico con cui disinfettare la ferita.

morsi di pulce

È comunque consigliato, in caso di puntura, di rivolgersi il prima possibile ad un medico o un farmacista per farsi prescrivere dei farmaci, come pomate a base di idrocortisone o antistaminici (idrossizina, difenidramina, tripelennamina) da assumere per via orale.

È importante tenere presente che le pulci possono essere vettori trasmittenti di patogeni pericolosi, quali:

  • yersinia pestis, ovvero il batterio causa della peste;
  • richiesta typhi, responsabile dell’insorgenza del tifo murino;
  • francisella tularensis, che provoca la ‘febbre dei conigli’;
  • bartonella henselae, che dà origine alla cosiddetta ‘malattia di graffio di gatto’, chiamata così perché di solito trasmessa dai graffi o morsi di gatti domestici/randagi.

Non sottovalutate, quindi, la presenza delle pulci in casa, tanto più se avete riscontrato già delle punture di pulci, su di voi o sul vostro animale domestico! 

Contattateci per ulteriori informazioni sulla disinfestazione da pulci!