Disinfestazione tarme

Gli adulti delle tarme sono insetti volatori e quindi l’infestazione può avere origine sia con l’arrivo in casa o nel magazzino di materiale già infestato che per mezzo del volo degli esemplari adulti.

Per una difesa efficace dalle tarme in ambienti come i magazzini nei quali sono ospitate le tipologie di materiali attaccabili e come gli stabilimenti di produzione degli stessi, si deve ricorrere innanzitutto alla prevenzione. Vediamo qual è il cursus per individuare le tarme, e in caso di presenza riscontrata, per eliminarle con una disinfestazione tarme professionale.

Disinfestazione tarme: dalla prevenzione alla disinfestazione

Per prevenire l’arrivo delle tarme si consiglia di eseguire periodicamente la pulizia dell’armadio, provvedendo a togliere tutti i vestiti ed i capi di abbigliamento e, successivamente, al loro lavaggio (preferibilmente a secco). 

Per pulire l’armadio, oltre ad usare sapone, oppure soluzioni di acqua ed aceto, è bene eseguire anche un passaggio di aspirapolvere

eliminare tarme dai vestiti

 

Un buon aiuto contro l’arrivo e la proliferazione delle tarme è rappresentato anche dalla buona conservazione dei capi di abbigliamento all’interno dell’armadio: un suggerimento è di riporli dentro appositi sacchi sigillati ad ogni cambio di stagione dopo aver provveduto a lavaggio e/o spazzolatura. Si possono anche preparare dei sacchettini di lavanda, o in alternativa chiodi di garofano o bastoncini di cannella uno per ogni busta in cui verranno riposti i vestiti puliti e ben asciutti. Questo, oltre che un metodo efficace nella prevenzione tarme, lascia anche un profumo piacevole agli indumenti.

Un altro piccolo segreto che vi sveliamo e può esservi utile nella lotta contro le tarme è che queste odiano il legno di cedro, pertanto un armadio o una cassettiera fatti di questo materiale sono l’ideale per conservare i vostri vestiti.

La pulizia si estende, inoltre, alla tappezzeria di casa: tende, tappeti, soprattutto, data la possibile insorgenza di una tarma infestante che è chiamata proprio ‘dei tappeti’.

Citiamo poi anche il controllo e la pulizia periodica della dispensa.

prodotti per tarme

 

Per prevenire la presenza delle odiose farfalline del cibo, i consigli più utili e prevedono:

  • Utilizzare contenitori ermetici per conservare pasta e tutti gli alimenti a rischio infestazione. Così, se l’alimento venisse in qualche modo contaminato, la proliferazione rimarrebbe almeno circoscritta all’interno del contenitore. 
  • Mettere la data di scadenza sui contenitori con i prodotti sfusi.
  • Controllare sempre meticolosamente i prodotti acquistati, in modo da evitare contaminazione.

Parlando propriamente di lotta, o disinfestazione, delle tarme, numerosi sono i prodotti, da quelli naturali agli insetticidi, che possono aiutarvi. Bisogna però sempre valutare attentamente quali sono i pro e i contro.

Esistono prodotti naturali che contengono oli essenziali o estratti di piante che emanano un odore fastidioso per le tarme, ma la loro efficacia non è appurata.

Occorre ricordare che gli insetticidi non possono essere usati con uno scopo preventivo, bensì solo quando l’infestazione è già in atto: anche perché sono irritabili per la pelle e per le vie respiratorie, quindi sono pericolosi da usare.

La naftalina è conosciuta come un valido rimedio contro le tarme, ma se ingerita è velenosa e tossica se inalata o ci si viene a contatto, quindi meglio non usarla, specialmente in presenza di bambini e animali.

Sostanzialmente i rimedi casalinghi possono essere buoni ma il più delle volte non sono una garanzia.

Se avete riscontrato i segnali di un’ infestazione da tarme, è sicuramente più responsabile richiede un intervento di disinfestazione tarme professionale.

I metodi che una ditta professionale come la nostra mette in atto possono essere diversi. Si può fare ricorso a interventi di nebulizzazione a caldo o a freddo di insetticidi, con base di permetrina. 

Se si vuole ottenere un effetto definitivo contro le larve è molto importante che i tessuti attaccati dalle tarme vengano esposti in maniera totale all’azione dell’insetticida nebulizzato, per cui questa soluzione non è valida se i tessuti da trattare si trovano impilati uno sopra l’altro. 

Per effettuare la disinfestazione delle tarme adulte si possono impiegare anche dei fumogeni sempre a base di permetrina, avendo la cautela di non usarli su tessuti di seta. Dopo aver effettuato gli interventi di disinfestazione si deve mantenere un monitoraggio della situazione in modo da verificare la diminuzione dei maschi adulti delle tarme.

Potreste temere che rivolgendovi a dei professionisti i costi siano troppo elevati, ma non è affatto così.

Per togliervi tutti i dubbi, contattateci per un preventivo gratuito e richiedete un sopralluogo che stabilirà il costo dell’intervento specifico! 

Eseguiamo interventi su misura per ogni abitazione, che terranno conto di ogni vostra esigenza!

 

Disinfestazione tarme: come si formano le tarme?

La domanda che potreste, e dovreste, farvi è, a questo punto:

Come si identifica la presenza delle tarme?

In generale, possiamo dire che quando si vede uno svolazzamento di tarme bisogna verificare che non ci siano dei piccoli fori nei capi di abbigliamento risposti all’interno degli armadi. permetrina spray per abiti

Se si nota anche un solo foro si deve estendere il controllo a tutti i capi di vestiario, specialmente a quelli realizzati in lana, pelliccia o seta. 

Molto importante è anche verificare la possibile presenza di polvere e l’eventuale odore di muffa, e controllare che non siano presenti sui vestiti o negli angoli dell’armadio delle ragnatele. 

Se sospettate la presenza delle tarme, potete verificarla effettivamente con le trappole, che grazie alla presenza di feromoni attirano questi parassiti e li uccidono, a campione, con una sostanza collante. 

Per realizzare una trappola “fai da te” si può utilizzare della carta moschicida sulla quale versare dell’olio di pesce, un prodotto molto attraente per le tarme. Una volta realizzata la trappola deve essere posizionata all’interno dell’armadio.