Disinfestazione pesciolini d’argento

Disinfestazione pesciolini d’argento: cosa sono questi insetti

Prima di affrontare l’argomento sulla disinfestazione pesciolini d’argento, è bene descrivere cosa sono e dove creano i nidi questi insetti. Il nome reale degli insetti che comunemente tutti noi conosciamo come pesciolini d’argento è Lepisma saccharina. Sono degli insetti molto piccoli e argentati, si caratterizzano per delle antenne molte lunghe e al tatto sono viscidi. Proprio perché sono viscidi al tatto, sono in grado di sgusciare dalle mani di chiunque proprio come farebbe un pesce. Riescono a mimetizzarsi benissimo e per questo motivo è difficile da capire dove si nascondano.

I pesciolini d’argento sono insetti molto longevi, in grado di raggiungere anche 3 anni di vita, e hanno la capacità di  deporre anche fino a 20 uova al giorno. Oltre a essere longevi, possono sopravvivere a lungo senza mangiare, e questo li rende una specie di insetti più forte rispetto a molte altre.

immagine-lepisma-saccharina

Pesciolini d’argento: come si formano?

Generalmente i pesciolini argentati si trovano in bagno, o nascosti dietro alla carta da parati, o in vecchi libri che teniamo in cantina. Il motivo per cui prediligono questi ambienti è dovuto alla temperatura. Sono infatti insetti che amano vivere in ambienti umidi, poco ventilati e preferibilmente al buio.

Di cosa si nutrono Pesciolini d’Argento

Il lepisma saccharina si nutre di colla, legno, tessuti proveniente da diversi fibre e zuccheri presente nel nostro cibo. Va da se dunque comprendere che questo facilita la proliferazione dell’insetto nelle nostre abitazioni. E’ importante sottolineare che pur non essendo un insetto nocivo per la salute dell’uomo, passando quasi del tutto inosservato per anni, può provocare danni importanti all’interno della nostra casa, senza neppure senza visto. L’unico segnale che potrebbe farci insospettire e per cui è consigliabile subito il sopralluogo di un esperto per procedere a una disinfestazione pesciolini d’argento, è la presenza di macchioline tendenti al colore giallastro, nei nostri libri oppure sulla nostra biancheria.

Come eliminare i Pesciolini d’Argento

pesciolini-d'argento-come-eliminarli

Come eliminare i pesciolini d’argento? Se avete il sospetto che in casa vostra è presente un’infestazione di questi insetti, prima di procedere alla disinfestazione presso una ditta professionale, vi possiamo consigliare dei trucchi e delle trappole per pesciolini d’argento o anche dei prodotti comunemente conosciuti come insetticida per pesciolini d’argento.

Pesciolini d’argento: come eliminarli con delle trappole

Una cosa saggia da fare intanto è quella di prevenirne la comparsa con delle tecniche semplici ma efficaci. In particolare se avete una casa con il parquet, sarà importante prevenire la comparsa e di conseguenza l’infestazione.

  • Fondamentale sarà deumidificate la casa facendola arieggiare dato che questo insetto odia la luce naturale.
  • Mantenere una costante igiene della casa
  • Si consiglia l’utilizzo di olii essenziali, perché i pesciolini argentati li odiano, in particolare l’alloro. Questi insetti infatti odiano i sapori e gli odori forti dell’alloro ma anche della lavanda.

Ci sono anche delle piante poi da utilizzare contro questi insetti che sembrano dare dei buoni frutti. Infatti chi si è trovato nelle condizioni di tentare una disinfestazione pesciolini d’argento, ha tentato dapprima con il comprare una pianta di rosmarino, piazzandola vicino la zona presumibilmente infestata.

Un’altra trappola per pesciolini d’argento che pare essere efficace per catturarli è la patata. Nutrendosi infatti di zuccheri e di amidi, sono estremamente attratti dalla patata. Basterà creare un piccolo foro all’interno, e lasciarla per tutta la notte nei pressi del nido. La mattina seguente sarà quasi certo trovare i pesciolini d’argento annidati dentro.

Tuttavia se una volta utilizzate queste tecniche, l’infestazione da pesciolini argentanti è ancora presente, è assolutamente importante ricorrere ad una ditta specializzata che procederà con l’utilizzo di insetticidi (come la piretrina o l’acido borico), a procedere a una corretta disinfestazione da pesciolini d’argento. Tuttavia quantomeno per un sopralluogo è fondamentale contattare una ditta disinfestazioni, perché come spiegato non sarà facile poter scovare questi insetti, soprattutto se nascosti nella carta da parati o nelle fessure dell’armadio.

 

Contenuti Disinfestazione pesciolini d’argento

Preventivo rapido

Scopri gli altri servizi

i NOSTRI NUMERI

 
  • 318Questo articolo:
  • 40032Totale letture:
  • 54Letture odierne:
  • 13Letture di ieri:
  • 186Letture scorsa settimana:
  • 25573Totale visitatori:
  • 13Ieri:
  • 152La scorsa settimana:
  • 494Visitatori per mese:
Email
Chiama