Disinfestazione ragni

La disinfestazione ragni: quando i ragni possono essere pericolosi

La disinfestazione dei ragni, nonostante abbia un costo pressoché basso, si tende a farla solo dopo aver tentato una serie di strategie atte a eliminarli. In questo articolo parleremo di come eliminare i ragni da casa e della rara eventualità di avere in casa un ragno, il cui morso può risultare tossico.

I ragni mordono con due cheliceri, che fungono da veri e propri denti. L’apparato boccale del ragno è naturalmente predisposto e ha ragione d’esistere solo per iniettare il veleno nelle vittime, che sono solo insetti, quindi non vi è nessuna predisposizione all’aggressione nei confronti dell’uomo. I due cheliceri sono a loro volta formati da due parti distinte, un segmento basale e dei denti aguzzi; quando i ragni mordono entrambe le parti si muovono velocemente e simultaneamente per attaccare.

Su 49720 specie di ragni, poco più di un centinaio sono pericolosi per l’uomo, ma sostanzialmente in Italia abbiamo solo 2 specie che possono essere un pericolo per noi: Loxosceles rufescens e Latrodectus tredecimguttatus.

Loxosceles rufescens

ragno-violino-come-eliminare-i-ragni-in-casa

Questo tipo di ragno è Loxosceles appartiene alla famiglia Sicariidae ed è oggetto di particolare attenzione da parte degli studiosi a causa del suo morso, che risulta creare effetti negativi per il corpo umano. E’ notoriamente conosciuto come il o “ragno violino”o in inglese il brown recluse spiders.

E’ riconoscibile perché ha delle dimensioni medio piccole, che vanno fino a un massimo di 12mm, e tendenzialmente ha delle tonalità di colore marrone. E’ comunemente conosciuto come ragno violino perché negli esemplari più adulti, oltre a delle stirature di colore scuro, è facile notare una macchia che sembra richiamare proprio un violino.

Questa tipologia di ragno tendenzialmente tende a nascondersi in zone molto poco frequentate, che siano quindi silenziose e buie, come edifici disabitati oppure in soffitte e ripostigli. Solitamente in casa predilige quindi posti come i battiscopa, oppure all’interno di scatolone in soffitta, oppure nel retro dei radiatori.

Nonostante rappresenti una specie di ragno più pericolosa, raramente tenterà di mordere seppur infastidito. Il pericolo più grande potremmo correrlo se viene accidentalmente schiacciato, perché lì tenterà di mordere per difendersi.

Il morso del ragno violino non è doloroso, passa inizialmente inosservato. I suoi effetti piuttosto si manifesteranno in poche ore e localmente. Il morso di questo ragno infatti trasporterà nella pelle dell’uomo molti batteri anaerobi che prolificano in poco tempo.

Latrodectus tredecimguttatus

vedova-nera-come-eliminare-i-ragni-in-casa

Questo tipo di ragno invece é più comunemente conosciuto come “la vedova nera“. Il motivo di questo appellativo risale a molto tempo fa, in cui si pensava che la femmina tendeva a mangiare il maschio. Oggi invece si pensa che non sia un’osservazione corretta, poiché la femmina accoglie il maschio più piccolo nella propria tela senza complicazioni.

Le vedove nere sono dotate di un potente veleno neurotossico: la alfa-latrotossina. Generalmente, dopo il morso di questo ragno una persona ha una vera e propria paralisi facciale, tremori, mancanza di respiro e irregolarità cardiache, e in alcuni casi gravi si arriva al coma. Solitamente il morso passa inosservato, completamente indolore e solo dopo un pò di tempo si cominciano ad avvertire i sintomi.

Come eliminare i ragni in casa: la disinfestazione ragni con metodi alternativi funziona?

Anzitutto é da tenere in considerazione che avere un’ infestazione da ragni in casa è un segnale importante da non sottovalutare. Infatti può significare che i ragni non entrerebbero se non ci fossero molti insetti in casa di cui cibarsi. Quindi prestate attenzione e eventualmente in presenza di molte piante in casa, tenete d’occhio lo stato delle piante che tendono ad attirare gli insetti.

Prima di chiamare una ditta disinfestazione per ragni, per eliminare i ragni in casa potete provare con l’uso di nebulizzanti. Hanno tuttavia dei limiti perché questi insetticida per ragni funzioneranno solo se entrano in contatto con il ragno, che quindi respirerà la sostanza chimica nociva. Ciò vuol dire dunque che funzionerebbe se la ragnatela fosse per terra, ben visibile per voi e non nelle parti più alte dei mobili o delle soffitte.

Per essere sicuri invece su come eliminare i ragni in casa è importante :

  • Aspirare le ragnatele con l’utilizzo dell’aspirapolvere.
  • Spazzare via i ragni con una scopa.

In ultimo se dopo aver provato ad utilizzare l’insetticida, aspirato con i mezzi che avete a disposizione la ragnatela, dopo circa 30 giorni non sapete ancora come eliminare i ragni, allora sarà il caso di:

  • Contattare una ditta per disinfestazione ragni in casa per liberartene in maniera definitiva.

Noi siamo qui a completa disposizione per un sopralluogo e preventivo gratuito, i nostri esperti saranno efficienti e celeri nella risoluzione del problema!

Contenuti Disinfestazione ragni

Preventivo rapido

Scopri gli altri servizi

i NOSTRI NUMERI

 
  • 84Questo articolo:
  • 40032Totale letture:
  • 54Letture odierne:
  • 13Letture di ieri:
  • 186Letture scorsa settimana:
  • 25573Totale visitatori:
  • 13Ieri:
  • 152La scorsa settimana:
  • 494Visitatori per mese: