Trappole per tarme

Le tarme possono rappresentare un serio problema e dare vita a vere e proprie infestazioni. La presenza in casa di questo parassita può provocare un grave disagio in quanto può causare una serie di danni a tessuti e vestiti pregiati. A tal proposito è fondamentale riconoscere un’infestazione di tarme e ricorrere ai metodi moderni utili per debellarle. In quest’articolo faremo un focus sulle trappole per tarme e sule trappole a feromone.

 

Come sono fatte le tarme?

Le tarme sono un insetto dalle dimensioni microscopiche, noto anche come “tarme dei vestiti“, a causa della sua abitudine di infestare tessuti di vario genere fino a causare danni anche onerosi.

Come riconoscere le tarme? Il loro aspetto è molto simile a quello delle farfalle ma mentre queste ultime sono solite volare in maniera innocua, le tarme invece possono dare vita a veri e propri fori che rovinano l’aspetto estetico dei materiali e dei capi d’abbigliamento.

Per natura, questo insetto va alla ricerca di tessuti come cotone, lana e seta e scava delle gallerie all’interno delle fibre fino a perforarle e causare un danno irrimediabile ai materiali. A tal proposito è bene non sottovalutare la presenza delle tarme e adottare tutti gli accorgimenti necessari per tutelare il proprio guardaroba e prevenire la comparsa di infestazioni. Se invece il problema si è già verificato è comunque importante ricorrere ad alcune accortezze utili a prevenire una nuova invasione di tarme. Una di queste è rappresentata dalle trappole per tarme, tra cui troviamo le trappole a feromone.rimedi contro le tarme

 

Infestazione tarme: come si formano le tarme?

Le tarme dei vestiti sono solite prendere di mira gli armadi e le cabine armadio fino a dare vita ad un’ infestazione. Ad attirarle è la presenza di vestiti e indumenti umidi e sporchi. Basta davvero poco dunque perché si verifichi un’invasione a tutti gli effetti: questi parassiti si riproducono molto velocemente all’interno degli armadi e nella maggior parte dei casi ci si accorge dell’infestazione quando è già in stato avanzato.

Individuare questi ospiti indesiderati è molto difficile in quanto sono soliti deporre le uova durante le ore notturne e le larve non si vedono ad occhio nudo. Alcuni segnali da prendere in considerazione per stabilire la presenza di tarme è quella di individuare piccole farfalle che si muovono tra i vestiti: tale fenomeno potrebbe indicare che l’infestazione è già iniziata ed ha raggiunto il picco. In queste circostanze è fondamentale intervenire il prima possibile per debellare definitivamente la presenza del parassita ricorrendo ad alcune utili strategie in grado di sterminare l’intera colonia di tarme. Vediamo le trappole per tarme.

 

Come sconfiggere le tarme : trappole per tarmele tarme pungono

In caso di infestazione da tarme è fondamentale rivolgersi ad un servizio di disinfestazione tarme professionale che in seguito ad un accurato sopralluogo sarà in grado di stabilire le tempistiche inerenti all’intervento e il metodo migliore per eliminare la presenza dell’infestante.

Come sconfiggere le tarme? Uno dei rimedi più efficaci per combattere le tarme dei vestiti è quello di utilizzare le trappole a feromone: si tratta di un sistema funzionale ed efficiente per mantenere sotto controllo l’invasione ed è privo di sostanze nocive al fine di tutelare la salute dell’uomo e degli animali domestici.

Una volta interrotto il fenomeno di riproduzione delle tarme, questi strumenti atti a distribuire i feromoni possono rivelarsi un valido aiuto per risolvere definitivamente il problema dell’invasione della tarme all’interno della propria abitazione.

A lungo andare inoltre, questa tecnica permetterà di salvaguardare il proprio materiale e mantenerlo al sicuro da un possibile attacco futuro da parte del parassita. Il feromone è una sostanza prodotta dalle ghiandole esocrine degli insetti ed ha lo scopo di attirare gli esemplari maschi.

 

Trappole a feromone: i vantaggi delle trappole per tarme

Le trappole a feromone garantiscono una spiccata efficacia anche in presenza di gravi infestazioni in quanto ostacolano l’attività del parassita all’interno delle aree colpite.

Utilizzando dunque questo rimedio è possibile ottenere i seguenti vantaggi:

  • sfruttare l’azione dei feromoni prodotti artificialmente per ridurre il ciclo di vita del parassita e diminuire il numero di esemplari;
  • ricorrere ad una soluzione 100% ecologica con zero impatto sull’ambiente che assicura un controllo regolare del fenomeno ed è priva di componenti tossiche, pertanto non rappresenta un rischio di contaminazione con altre sostanze antiparassitarie.

 

Come funzionano le trappole per tarme?

Il funzionamento delle trappole a feromone è molto semplice: i tecnici specializzati, una volta stabilite le zone colpite dall’infestazione, posizionano i vari distributori di feromoni artificiali lungo le aree più critiche, interrompendo in maniera definitiva l’accoppiamento degli insetti.

Gli esemplari maschi vengono tempestati dai feromoni e non riescono a trovare le femmine per accoppiarsi. Di conseguenza vengono attirati esclusivamente dalle trappole riducendo drasticamente le possibilità di accoppiamento.

In questo modo è possibile combattere con successo un’infestazione di tarme.

Per stabilire il grado di infestazione è bene tenere presente alcune peculiarità delle tarme: non sono gli esemplari adulti a trarre il nutrimento da tessuti ma sono proprio le tarme larve a provocare danni. Quest’ultime assomigliano a dei piccoli bruchi e possono essere individuate mediante la presenza di una sorta di tubi o involucri. Gli esemplari adulti invece, raramente volano e sono soliti camminare.